Pagina 1 di 212

Letteratura Poeti Famosi



Sulla veranda

Questa mattina ho perso l’alba, quella di un’intensa goduria appostata tra le gambe d’una sedia sulla veranda.   Ho un occhio di riserva lasciato tra le polle di luce e l’argento della teiera in bilico tra i pensieri.   Un errore sarebbe leggere il tempo, se il volto delle foglie è serio, un battito di […]



Adulterio

I sogni sono i miei,   non degli altri.     Ho vivacità, vitalità.   e li ripropongo   con cattiveria   ai miei pensieri.     Sogno, curioso   perché non dormo.



Sul far della sera

Parole necessarie nacquero sul far della sera, il cielo era gabbia alta a limitare il loro volo. Di me parlava il viso che trasudava impegno, parole necessarie che rincorrevano l’aria, e stormiva il tetto di fronde ad arieggiare il mio pallore che rifletteva il bianco della calce. Parole necessarie si adornarono sul far della sera, […]



Le parole

Le parole mai trovate, ricercate senza pudore nell’enfasi di un affanno, sono mistero del domani, una segreta sofferenza dei profili della mente. Le parole affogate e riemerse sono veicoli di venti e di maree nel bisogno di un bacio, sono arguzia e tenerezza nella cecità di un abbandono, sono slancio e follia nel vortice della […]



Una voce ignota

Quei ricordi tornano sempre, rami smisurati che raggiungono e coprono laggiù il tuo rifugio. Brilla ancora la grandezza, la tragicità dell’amore. Soffrire è il resoconto avaro, di un fremito, della passione, di un grande amore. Non ami troppo, è risparmiarsi. Ami abbastanza, e cedi felice.    



Falangi disciplinate

Le frasi d’amore, un tempo sparse, raccolgono la luce, si accendono, rombano serrate falangi disciplinate. Sto pensando a te. Nella polvere, con le mani aperte verso il cielo, separo l’orizzonte e ricongiungo le scie ormai sbiadite. Sto pensando a te.