Pagina 1 di 3123

Letteratura Poeti Famosi



OSTACOLO.

 Mondo era nel cuore dell’amante, improvvisamente scivolò nel buio, la vita ora è lontana,impercettibile.   Perchè  ti guardai amaramente, ti afferrai e ti allontanai dalle cose più care più importanti mentre parlandomi emanavi un dolce profumo.   Eppure pensai l’angoscia era indelebile  rimasi male anch’io guardando attraverso me stesso e il mio delirio.     […]



SINISTRE ANGOSCE

Freddamente la pioggia piomba sulle memorie che reclamano una voce alla storia – s’inarcano sfiorendo nell’oscura balza della sera.   Ah, ferita speranza, trattieni il tuo grido e resta sospesa  finché il tempo non s’annulli nell’attimo d’uno sguardo infinito.   In questa delirante attesa mi abbandono mentre schizzano guizzando rapide le sinistre angosce nello squallore […]



Discorsi oltre

Il silenzio è scomparso onnipresente è il rumore come fiumi scorrono i discorsi e oltre poco rimane.



Istanze e motivi poetici in “APOCRIFA CHIMERA” di Ciro Sorrentino

APOCRIFA CHIMERA   …Solo e senza speranza come avvilita spiga flessa sul campo.   Pressa il vento   respiro alle fiamme d’inviolabili incantesimi.   …Solo nello sfogliato roseto davanti anonime distanze d’arcano ordito.   Disfa e schernisce il fuoco scomponendo pose ricordi e sorrisi.   …Solo con le raccolte lacrime terminali riverberi presi all’oblio.   L’evanescenza […]



Se dovessi

Se dovessi chiedere alla vita dov’è la sua dimora mi risponderebbe una briciola in terra l’eternità ben lungi.



Un giorno distante.

Ascoltami, chi c’era nelle tue parole quel giorno prima che il nostro sangue si unisse? Una campagna sperduta,  la poggia bagnò la cantina e attorno nelle strade la nebbia confondeva le traccie.   Vi erano donne tristi e uomini senza più motivi attorno alle ringhiere, mentre i ragazzi uscivano da scuola portando con se fiori. […]