Pagina 1 di 512345

Letteratura Poeti Famosi



Ricerca d’identità

Stella alpina  di montagna  non sono  Stella marina   il mare mi rifiuta  Stella desertica forse in solitudine  potrò sostare per trascinare questa triste esistenza.



SI OSCURÒ IL CIELO

Scendesti dal treno, prima che le porte si aprissero sulla riva dell’amore.   Dal finestrino scrutai gli infiniti campi, neri uccelli precipitavano sulla deserta piana.   Si oscurò il cielo, i tuoi rami si allungarono al letargo, che si spargeva per la silenziosa valle.   Giunsi al capolinea, dove il vento ravvolse le morte foglie […]



Aquilone

Non voglio vederti diversa da così: un aquilone spinto dalla forza dei colori. Sei tu che raccogli la spinta del soffio delle mie emozioni. E il tuo volo diventa la mia musica il tuo sorriso la vela che mi spinge. Sincero, libero, pulito e semplice il tuo sorriso non ha padroni. Se chiudiamo gli occhi […]



DUNE DI SABBIA

Nell’infinita vertigine sorsero le torri di un castello sulla vetta che lambisce il cielo.   Ma il fortino fu sepolto da dune di sabbia che il vento compose con empio distacco.   Screziati i veli dalla foschia giunsero alle nostre acque per la buia notte del dolente e triste saluto.   24.05.2013



NELL’ACQUITRINOSA PALUDE

Svanirono nell’attimo i nostri dubbi, ed esultammo, respirando aria leggera e tersa, in un’oasi rischiarata dal sole, con azzurri sbuffi di fumo.   Ci tuffammo in un oceano di luci, nuotammo così nella purezza dei sogni, e le nostre ombre si animarono nel festoso mattino dei cinguettanti uccelli.   Ma l’orologio del tempo invertì il […]



IL SACRIFICIO DELLA ROSA SCARLATTA

Un nero mantello, sorto dal nulla, avvolse la campana che il rintocco abbandonò sospeso.   Si chiuse la terra,  e ingrigirono i grani, troppo presto precipitati dal guscio.   Cadde la grandine, picchiettando  le spighe che affondarono nel fango dell’argilla gialla.   Nubi nere s’addensarono, e nell’oscurità presero lo scrigno sigillato di una rosa scarlatta. […]