Letteratura Poeti Famosi



L’addio del giorno.


L’addio del giorno.

Amaro il saluto a questo
ansioso giorno, che con arroganza
e fluttuando fra mille arguzie
e tenui lezzi ha disperso fra infiniti
volteggi un seducente sole.

Cielo neghittoso trionfa ma taci,
ormai il mio audace senno è stanco
d’esser tale e l’erudita mente
non comprende ciò che l’universo
mormora silenzioso e adirato.

E’ giunta la fatidica e buia notte,
niente stelle ne sogni
solo un barlume di luce,
lieve ma caparbia e con avidità
riflette pensieri e solitudini,
e la volubile oscurità
mormora anatemi e condanne.

Raffaele Feola Balsamo.



CI SONO DOLORI CHE …..

A volte basta guardarti ,
certe volte anche solo osservarti in silenzio ,
l’aspetto che hai , l’.espressioni degli occhi
persi un po’ nei ricordi ,
mi sembra che stiano mettendo in ordine qualcosa ,
forse i pezzi sparsi di una vita intensa .
E aspetti lì, sino a che non decidi di condividere
con me i tuoi pensieri ,
ci sono dolori che non puoi raccontare a nessuno
e resti così in silenzio, sperando che passi .
Rimuovere qualcuno dalla tua vita è facile ,
dal cuore, non così tanto ,
ed è bello sapere quanto sei importante
per qualcuno quando stai bene ,
ma ti manca qualcosa , qualcuno ,
come io manco a te …..
Quel momento in cui tutto sembra possibile ,
non dovrebbe finire mai ,
chissà dove vanno a finire tutte le parole sprecate ,
e quando non te le dirò più , magari ti mancheranno
e ti morderai le labbra leggendo nei miei occhi .
Non cercherò mai la felicità nelle cose ……
le cose non mi possono abbracciare
come sai fare solo tu ,
nella prossima vita voglio innamorarmi pazzamente di te ,
proprio come in questa ,
di tutte le cose che non avrò mai , sei quella che preferisco .
Vuoi salire a vedere quanta voglia ho di te?
Ci sono mattine in cui vorrei che tu
oltre al caffè e il buongiorno , amore
mi regalassi almeno tre sorrisi
che mi dicono non posso più fare a meno di te ,
sai ,non è importante avere gli stessi gusti ,
importante è avere gli stessi desideri ,
ci sono sguardi che ti restano stampati dentro
anche quando chiudi gli occhi per sognare ,
ma sai , a me mi fanno male tutte le occasioni sprecate
e quelle che tu hai voluto perdere per un una banale scusa .
da allora tutto è diverso ,
ogni genere di priorità cambia ,
non c’è nessuna rinuncia nel viverla
perché essa è la tua vita , il tuo abbraccio , “”la mia casa .
Ci sono dolori che non puoi raccontare
a nessuno e resti così in silenzio ,
sperando che passi ,ci vuole una certa abilità ,
ma ancor più un’indubbia attitudine ,
a mostrarmi quando mi ami e
a volte è sufficiente dirmi “” ti amo “” …..

carmine16….25/05/1019



LA NOTTE .

La notte non è di chi dorme ,
La notte è dei lupi ,
Degli insonni ,
E degli amanti ,
La notte è dei ladri ,
E dei solitari ,
Non c’è nulla da dire
La notte parla di te e di me .
La notte ha misteri che non dice
E che nasconde dal piacere
Per ogni sogno che determina
Di anime inquiete …
Non solo la notte sogna…
La notte è magica ,
La notte è dell’umanità ,
Del dolore degli orgasmi ,
Della miseria di una lacrima ,
Della violenza e dell’amore!!
La notte è quella emozione
Forte e potente che nasce
E che in qualche modo ,
Anche dopo ,
Resta sempre nel cuore
E non se ne andrà ,
E basterà un suono ,
Un odore , una voce..
Per sentirla di nuovo:
Di quel suo parlare ,
A dar voce a ogni silenzio ,
La notte é viva e vive di vita ,
Come un bimbo che nasce .
E se a volte ti cerco è solo
Per capire che fine ho fatto
In questa notte che nasconde
Le tue mani sul mio viso ,
Di quei gesti che sublimano il pensiero…
Ché il pensiero da solo non può bastare ,
“” Mai! ””
Tieniti la notte ,
Lasciami i primissimi mattini ,
I giorni e i tramonti ,
Io mi prendo il fuoco e l’alba ,
E orgasmi di suoni e di parole ,
E teneri corpi caldi .
Certe esperienze una volta
Vissute rimangono dentro ,
Come l’odore del mare
Per chi ci è nato che persiste
Ed elude qualsiasi riva e montagna
Io non mi arrende mai ,
Perché quel “mettersi il cuore in pace”
Mi sa sempre un po’ di rimaniamo immobili ,
Aspettando il salvatore o la soluzione ,
E così rimaniamo fermi ,
Tutto ha un inizio ,tutto ha una fine ,
Provo a godermi il ricordo ,
Ma scivolano via con le lacrime
Come questa notte
Che scivola via alle prime luci dell’ alba ….

carmine16….20/05/2019



SOLO IN QUESTO TEMPO …..

Perché sei mia … solo in questo tempo ,
un tempo , questo tempo ,
che ci regala il tempo fatto del tuo
che ha incantato il mio .
l’ansia del giorno che va di pioggia
e la sofferenza di non saper fino all’ultimo
se ci un sarà un caffè
per una pagina nuova da riscrivere
il nostro amore .
E vado avanti , con il mare negli occhi
e la primavera nel cuore ,
alle volte il silenzio dice quello che il mio cuore
non avrebbe mai il coraggio di dire ,
“Mi fai impazzire”
che racchiude tutto ,
amore, passione , piacere , perversione ,
tutto in un’unica magnifica frase “” Ti amo “”.
Ci sono giorni in cui la tristezza pesa un po’ di più ,
a volte devo dimenticare ciò che desidero
e ricordare ciò che merito e non merito ,
non sono bello da morire , ma bello da vivere si ,
ma non faccio rumore nemmeno
quando crollo a pezzi e svanisco
senza dire dove vado .
L’amore rende belli ,
frizzanti, allegri , simpatici , energici ,
disinibiti e sicuri di noi stessi,
sì , l’amore vero, quello verso te .
mi sono innamorato della tua voce ,
del tuo sorriso , del tuo profumo ,
della tua pelle , delle tue mani
e di quella strana camminata che hai ,
ma resti sempre nei miei pensieri
il desiderio che ho voglia di te …
“tu crei dipendenza”

carmine16….22/05/2019



Che struggente l’attesa.


Che struggente l’attesa.

Morte e morte
quanti forsennati pianti,
e nitide ombre ove
luce e buio son re
di tutto e nulla.

Lacrime folli e severe
per quel piccolo pezzo
di terra ove riposare,
e guai a coloro
che nel passarmi vicino
osino leggere parte
di ciò che mi appartenne.

Sii soave e generosa terra
che mi ospiterai,
io fui reo e santo,
profeta e ossesso,
ma mai rinnegai il grande
dono della vita e ancor
prima di essere
io conobbi il dolce sapore
di essere figlio Tuo,
si figlio Tuo mio Signore.

Quanto tribulare per pochi
attimi di felicità,
coloro che leggono
ciò che la mia mente pronuncia
son eccentrici misantropi
e intolleranti al sentore
dei cordiali abbracci,
adesso son anch’io refrattario
al dono dell’amicizia e vivo
in un augusto recesso per eludere
ciò che nuoce alla mia anima.

Raffaele Feola Balsamo.



E’ DI NOTTE CHE I PENSIERI FANNO PIU’ MALE ..

È di notte che i pensieri fanno più male ,
orse perché è buio e il buio ,
si sa ,fa sempre un po’ paura ,
la mente vaga da sola
tu non puoi fare niente per fermarla ,
ti chiedi quali prove devi superare ancora
e ti ritrovi a pensare come sarebbe stato se…
Ho sempre trovato rifugio dentro a qualche canzone ,
se avevo bisogno di solo parole nascevo vocabolario
ma essendo che sono nato uomo ,
ho solo bisogno di fatti e non parole
ma se mi vuoi diverso allora non sono io “” NO ”” ,
non posso essere anche il tuo scoglio ,
mi devo aggrappare già da solo .
È di notte che i pensieri fanno più male ,
e io e la notte fissiamo il soffitto ,
dove i pensieri cavalcano altri assurdi pensieri
dovremmo avere in rubrica solo numeri che possiamo chiamare ,
nell’ armadio solo vestiti che possiamo mettere
e vicino solo cose che possiamo toccare
ed invece siamo pieni di forse ,
chissà , prima o poi ….
magari ci sono quelle cose che
poi non succedono e fanno malissimo.
Io li inseguirei pure i miei sogni ,
se solo me li ricordassi “” ma non serve “” .
Quando smetterò di volermi distruggermi ,
per ricordarmi che io ci sono ,
e poi la smetterei di essere inverno ,
per un po’ potrei far finta di non essere nuvola
per credere ad un raggio di sole ,
ma ho tutto il freddo del mondo
in questa notte dove i pensieri fanno più male .

carmine16….18/05/2019