Letteratura Poeti Famosi



UN VAGO RICORDO .

Un vago ricordo
mi riporta indietro
nel tempo dell’ adolescenza ,
12 anni e mezzo
e una mano stretta
nella mia ,
con passi incerti
su pietre rotolanti
che si sdrucciolavano
al tocco delle scarpe ,
lei con scarpette rosa
si teneva stretta a me
per non cadere ,
io , mi fermavo
e incominciavo a ridere
solo per guardare
sul suo visino
l’ espressione di ansia
di non inciampare e cadere ,
stesso banco , stessa classe
e tante speranze
che ci tenevano uniti .
Non si affluisce il ricordo
ma il tempo si ,
gli anni passano
e la strada si divide
come il destino ,
quattro anni uniti ,
pochi ma essenziali ,
quattro anni di attese ,
di sorrisi e lacrime ,
di abbracci e speranze ,
quattro lunghi anni
e poi un giorno un ciao ,
“” Domani , i miei cambiano città ,
noi non ci vedremmo più ,
perdonami amore “” .
Il ricordo incalza ,
prepotente e irragionevole
mi fa rivivere
gli ultimi abbracci
e una promessa mai mantenuta
“” Ti scriverò , ma tu giurami
che mi aspetterai , ti amo “”
La lontananza a volte
fa dimenticare sogni e speranze ,
e il tempo ingannevole distrugge
l’ amore di due adolescenti ,
gli anni sono passati
ma i ricordi restano
e ti riportano dove il cuore
non può dimenticare ,
sette anni sono passati
e di lei nessuna notizia …
ma solo ieri una lettera
con timbro australiano
mi riporta sue notizie ,
“” Ciao , sono Laura , scusami ,
voglio farti sapere
che sabato prossimo mi sposo …
PERDONAMI …”” .
Il vago ricordo
svanisce con due adolescenti
che il tempo ha diviso
per due strade che non
si congiungeranno mai più…

carmine16…12/08/2017



INTRIGANTE …

Il gioco si è esteso
intrigante e violento
ha svelato il segreto
di noi due amanti
che in ombre e bugie
abbiamo nascosto
a noi stessi ,
intrigante è stato lo sguardo
che inconsapevole del nostri
tradimenti di amanti infedeli
è risorto sui nostri
nudi corpi ,
il gioco è iniziato
intrigante e curioso
ha reso le nostre anime
ad occhi velati di lacrime
che siamo due amanti
di una relazione istantanea
che si celava
a noi stessi ,
intrigante è stato il cenno di occhi
che inconsciamente hanno svelato
tradimenti di amanti perduti
che ripercuotono dolente
i nostri cuori …
intrigante è stato …..

carmine16…10/09/2017



NON E’ STATO UN …

Non è stato un giorno
ma un attimo infinito
che ho capito
che tu eri
la mia unica forza ,
non è stato un capricio
ma una certezza
che tu per me eri
importante e d indispensabile ,
il tuo amore
si è abbracciato
al mio cuore
e ora sei parte
della mia vita ,
sei come il pane quotidiano
che nutre e sazia
questo sentimento che ci unisce ,
non è stato un giorno
ma uno sguardo senza limite
che ho capito
che io ero parte di te ,
come zucchero filato appicicoso
sulle nostre calde labbra
che non si staccano asaporando
immensi sospiri che sanno di noi .

carmine16…. 05/12/2017



UNA MANCIATA DI …

Una manciata di polvere
negli occhi bendati e
mani vuote d’ aria fredda
con piedi di sabbia rovente
che intrappola orme solitarie ,
risate di bambolotti di gomma
affluiscono alla deriva di un filo
trasportato da un vento cattivo .
Una manciata di pensieri
trafora senza pietà il cervello e
il corpo immobile al dolore
batte la pietra in briciola
sotto i passi uguale a ieri ,
movimenti di mani disuguali
afferrano parole di carta carbone
bruciate da un fuoco di lacrime .
Una manciata di baci
su labbra aride e
un idea seccante alla vita
colpisce e affonda il desiderio
di abbracciare l’ ombra di se stesso ,
ore segnate su orologi vecchi
impoveriscono di polvere il viso granito
di un neonato già uomo nel tempo
di un domani che era ieri …

carmine16….02/09/2017



INDECENTEMENTE TUA…..

Non venirmi a dire
che non sei stato tu a cercami
ricordi che un giorno
di fresca primavera
tu mi ha cercata ,
mi hai trovatae mi hai avuta ,
ricordi ???
Quel giorno ci siamo appartenuti
come due amanti appassionati
nascosti da lenzuola rosa
in un breve e intenso momento
di pura follia di sommersi sospiri
tu sei stato dentro di me .
E ora non venirmi a dire
che per te è stato solo un attimo,
forse per te sarà stato cosi …
ma no per me che ora so
di averti intensamente amato
così senza un perché ,
in quelli pochi attimi di noi due
tu mi hai donato amore e dolcezza ,
sussurri e carezze indecifrabili .
Ora non so perché mi sfuggi ,
a volte distogli il mio sguardo dal tuo ,
sembra che tu mi vuoi cancellare
dal tuo passato e mi abbandoni
come una foglia secca al vento
dei tuoi respiri senza amore ,
e io rimango li senza abbracci
mentre nel mio cuore rimane
il ricordo profumato della tua nuda pella .
Comunque ti dico grazie .
Grazie di averti avuto mio ,
grazie per tutto quello che mi hai donato ,
ma tu lo sai ora basta …
io non voglio soffrire per te ,
non so se cadrò e quando cadrò ,
nè se mi farò male o piangerò ,
sappi solo che io guarderò altrove
se non ti potrò più averti in me …
Ricordati che sei stato tu a cercami ……

carmine16….03/08/2017



TI ASPETTERO’ E TI GUARDERO’…

In questo hotel ,
in un angolo buio
assorto da mille desideri
aspetterò con impazienza
la sua efflorescenza figura ,
alta e snella con tacchi alti
seminuda della tua pelle
sessuale nei tuoi movimenti sexy
io ti guarderò oltre e dentro lo specchio
della tua anima senza veli e tabù ,
ti guarderò con malizia senza avvicinarmi ,
ti guarderò e aspetterò con impazienza
il tuo indecifrabile strano gioco ,
aspetterò senza dire niente quando
afferrerai con voluttà questo mio cuore
e lo plasmerai al tuo piacere di sesso ,
voglio giocare con te senza toccarti
aspettando con brividi di estasi estremi
quando infine prenderai il mio nudo corpo
e lo congiungerai alla tua infinita bellezza ,
aspetterò in un angolo del tuo cuore senza tabù
e senza vergogna mi concederò al tuo amore
sapendo che non sarà mai l’ ultima volta ….

carmine16…02/08/2016