Pagina 5 di 71234567

Letteratura Poeti Famosi



Delirio.

Delirio. Quanti folletti e quanto ridere nel dire e sospirar in quel bosco laggiù, senza fiori e senza farfalle, ma quanti volteggi fa quel tenero passero di un oscuro colore, e come una tenera e piccola ombra fugge nel groviglio di rovi, e poi il suo petto si tinge di rosso. Tale è la mia […]



Quanta viltà.

Foggia 12 maggio 2015 Quanta viltà. Quanti sospiri, questa sera è una sera strana è una sera mistica, ho il capo verso l’alto e osservo strani giochi di luce, ma quanto buio mi avvolge e quanta paura mi percuote, perché mai sono ansioso e fremo, e solo il cielo amico mi infonde coraggio. Lontani nitriti […]



Voluttuosa incomprensione.

Voluttuosa incomprensione. L’apologia di un irrequieto amore e che odore stravagante il mormorio di un silenzio, dai non essere come non sei, scarna e volutamente ombrosa. Io amai ciò che tu amasti e odiai ciò che tu ritenevi aberrante, ho conosciuto il tuo corpo ma perché la tua anima è posseduta da un cuore disincantato […]



PIUME ED AUREE LUCI – Auguri, Mamma –

 Il mio bacio sia per te un tocco di petali quando miti venti scuotono i calici aperti.   Vibrante farfalla, volgesti le ali e fiumi di sangue ai miei giovani ruscelli.   Come luminose stille, le tue acque nutrirono la terra e le piccole spighe dorate.   …Nessun tempo è finito, i tuoi occhi vestiranno […]



Il viaggio dell’impossibile.

Il viaggio dell’impossibile. Ho tanta serenità, sai l’uomo è burlesco, ma e vivo e vuol vivere, son avide le mie voglie e penso, penso tanto e male, che vuoi i pensieri giungono come possono buoni e cattivi, ma io prendo tutto. Cos’è dunque il cuore? Vero è lo strumento dei poemi, il mezzo per scrivere […]



Alla Mia Piccolina.

Alla mia piccolina Che io abbia forza amor che amai , sappi che non posso ma sempre vorrò, che vuoi che sia dolore e solitudine, voce dolce e cuor puro tu mi donasti e tanto tanto sentimento. Questa volta vado lontano lontano, ma non temere di uomini ve ne son tanti, se davvero mi amasti […]