Pagina 6 di 9123456789

Letteratura Poeti Famosi



L’incompreso dolore.

L‘incompreso dolore.   Vorrei amarti, come si conviene ad un Dio di tutti i giorni pieno di ansie e dolori, fustigato dalle intemperie di brandelli di anime sole e assemblate secondo l’ordine del vivere e della ragione dell’essere.   Voler dire a te o mio Signore di poter mutare l’ordine delle cose sarebbe come commettere […]



I vicoli.

  La pioggia bagna i marciapiedi il vento freddo purifica la terra l’inverno è alle porte il mio occhio rivelatore il  deserto fra le vie.   Che lontananza  La musica leggera aiuta il mio cuore, come è facile vivere come sono vecchie le botteghe del centro.   Ogni cosa appare diversa anche i discorsi e […]



La mia vendemmia

La mia vendemmia   Poter bramare il cielo, far parte delle sue bianche nuvole, acciuffare con dolcezza i suoi briosi volatili mentre a miriadi vanno altrove dove luce e caldo ne allieteranno l’esistenza.   Fermare gli ultimi raggi e scagliarli con forza nel mio cuore e tenerli stretti… stretti.   Ho desiderio di esser felice, […]



L’inizio di un grande amore

L’inizio di un grande amore   La breccia in un cielo quanto turchese quanto immacolato, i suoi riverberi di luce sono adescanti, e mano nella mano ci narriamo, e nel non dire i lunghi silenzi parlano di noi, e godiamo nascondendo come ingordi gli esaltanti attimi degli ultimi scampoli d’amore.   Siamo come immobili e […]



La sciocca che non amò che se stessa

La sciocca che non amò che se stessa   Il grigio e il nero sono l’estasi del nulla, strofino il mio petto contro il tuo, quando è insanziabile il tuo desiderio, ti occorre un vero uomo, sei acidula e dalla poca avvenenza, chissà il mio volto cosa vedrebbe se gli obbrobri della mia triste esistenza […]



VOCE DELL’AUTUNNO

  È davvero ingenuo sognare l’azzurro quando il grigio sopraggiunge sornione.   …Presto avanza  una nuvola nera che annoia e più ancora inonda.   Svanisce l’eternità quando il vuoto tesse le sue trame in una raggiera di luci.   Così il mio spirito cede stanco a fulminei artifici che lo immobilizzano.   E per quanto […]