Letteratura Poeti Famosi



NEL SILENZIO DEGLI ULIVI . (GETSEMANI )

Lievi frusci di tenere foglie di ulivinon coprono la voce implorante :: PADRE ! PERCHE’ TUTTO QUESTO ? ::Un uomo , piegato su se stessoma con gli occhi rivoltiad un cielo senza stellegrida tutto il suo tormentodi un’ anima solitaria .I lunghi capelli biondinascondono un triste visomentre le mani annaspano l’ erba umida ,la voce […]



UN TRENO .

Attendi un treno ,un treno che ti porteràin un paese ostile  ,dove tutti ti sono contro .Attendi un trenoche ti porterà al tuo paese natio ,dove nessuno ti ha mai detto una parola d’ amore  .Attendi un trenoche ti porterà in un paesedove la tua sola amica è la solitudine !!!!!    carmelo  ferrè….23/11/2009 Share



NELLA NOIA DELLA VITA

  S’accasciò la piccola fata, abbandonata e sola pianse nelle sue ali, pianse il volo dei sogni, cercando un verso, magari l’ultimo, forse il più dolce e amaro, l’addio del suo poeta.   Ma lui taceva e soffriva, era più solo di lei, triste e sfinito, amaramente perduto, nel limbo del non si sa, ingabbiato per […]



NEL MIO FUTURO…

 Come un pirata Ti presi nel cuore, pronto a salpare, …insieme, verso la nostra isola.   Ma d’improvviso s’oscurò il tempo, un verdetto  disperse l’incanto, …nelle insidiose onde.   A quelle acque protesi  la mano, volevo salvare l’amore dal lento naufragare.   Mi immersi negli abissi che donano, e poi reclamano la vita,  …la nostra […]



Lei tanto grande si sta rivelando. Antonia Mesina, Beata. 20 aprile 2006

“Il permanente arder della mia storia           1 mi sfila stamattina nella mente, e non discerno il male dalla gloria. Pregare sol desidero al presente  m’inginocchio e lascio quel pensare:  per desiderio invischiante e potente “Sarà tormenta? Mi posso fidare?”,  soltanto male dal demolitore: dal bene mi vorrà or allontanare? Pregando, mi concentro sul Signore  e […]



Son di fronte all’essere più immondo. 5° sogno. Mamoiada, 05 febbraio 2006

“Vivendo più non penso al mio domani nell’attimi che sfilan come mai sfuggendomi veloci dalle mani”. Due ragazzini si trovano nei guai sembrano perseguiti dalla morte e nessuno come loro corre assai;prevedo l’immediata mala sorte d’umana belva sembrano inseguiti: con l’evidenti ragioni distorte. Non vanno i bimbi mai così puniti, ma quel persegue solo l’interventoprendendoli […]