Pagina 14 di 15« Prima6789101112131415

Letteratura Poeti Famosi



LUCCICANTI TORRI – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Si sporge una rondine dal suo rifugio e osserva la vita che rinasce ai suoni del mondo.   Come ardito uccello che si libra in volo così mi lancio nelle calde brezze con nuove ali aperte.   Presto sulle fosche rive di questa terra sorgerà il sole che di rosso rubino inonderà l’oscura volta.   […]



HAI AMATO …

Tra spire di fumorivedi i tuoi amori , sorrisi e baci si scioglionoin fredde lacrime di neve ,hai amato non con il corpoma con la tua anima edsei stata tradita ,umiliata , insultata e offesa senza un pizzico di pietà .Su strade seminate di spineti ritrovi sola e abbandonata .Il destino ti ha dimenticatatra veli […]



Fluido sentore

Fluido sentore   Son colui che volle esser fugace nel soffrire, ma ciò mi parve strano e allettante.   Alzai gli occhi al cielo adescato da una empia luce e da essenze irritanti, ombre e scie, allegre e misteriose carezzavano con mani ruvide il mio volto.   Ma dai son divertito e attratto, da quel […]



Mia Dea

                                                              Mia Dea   Ti avvicini piano e silenziosa, ai tuoi piedi comode ciabatte di rose rosse intrecciate, han fiori e spine, ma sorridi, sei forse Dea o sogno? No sei solo il primo raggio di un giorno di primavera.   Share



Falsi presagi

 Falsi presagi   Un feroce giorno, senza ragione, soffi gelidi e vorticosi irrompono, ma non posso non ghermire la vita e trascinarla su un baratro senza fondo e imporgli paura e poi insulse lusinghe, ma a nulla serve son stanco.   Comporre e scomporre immaginari fasci di fiori di campo, ma non è ancora giunta primavera, […]



La deificazione della donna in “UN REMOTO ALFABETO TAGLIENTE” di Ciro Sorrentino

UN REMOTO ALFABETO TAGLIENTE   Ogni volta muoio e rinasco nelle vite di un gatto, e sempre la mia anima si apre al sorriso amandoti.   Così ritorno ai giorni uguali, mi rigiro e brucio, ardo come legna secca che scoppietta per riscaldarti.   Ma impera un gelo d’inverno e come un ciottolo invano sogna […]