Pagina 5 di 6123456

Letteratura Poeti Famosi



ESTASI DI SOLITUDINE .

Ricordare la sua voceper rivivere le ore passate insieme ,sfogliare una margherita gialladomandandola se lei mi amava e nel silenzio del cuore l’ estasi dei suoi sguardi vuoti .Ammirare il tramontodietro la collina più verdeper poi ritrovarmi solocon la mia solitudine ,guidare l’ automobilecon i finestrini aperti peraspirare profondamentel’ aria inquinata come fosseun profumo  dolce e delicatocome la […]



TRISTEZZA

 Anche se mi stringo alla tenera alba o all’ombra che muore ti ritrovo sempre e comunque.    Come irriducibile compagna di solerte presenza sospingi il pianto nell’umida odiosa salsedine.   Oltre ogni frenesia travolgi lo stesso pensiero che spinge l’animo alla ricerca di pace.   Percepisco la tua forza e ambisco la fuga alla sontuosa […]



Febbraio…aprile…maggio…

In verità, non volevo chiederti niente volevo farti capire che non sono spaventato che non sono sorpreso che non sono deluso che non sono arreso che tra me e te non è cambiato niente siamo ugualmente vittime e la maggioranza del mio male è sapere tu che stai male volevo farti capire che sono sempre […]



La cameliatite

E’ bruttissima quando ti ho creduta irraggiungibile, e il mondo non aveva più senso quando mi manchi troppo, e devo camminare su e giù per la stanza quando ti cerco nel mio letto, ma nel buio trovo solo il mio cuscino quando mi sento impotente, non riesco a farmi capire e ho il vuoto dentro […]



LA REALTÀ È SIFFATTA AMAREZZA

 …Sfinito. Smisuratamente stanco.   Sfinito sul vecchio molo sfinito nel mutismo delle ombre lunari.   Guardo la luminosa volta…   Vagheggio i suoi riverberi nelle increspature degli esuberanti flutti.   …Sfinito. Smisuratamente stanco.   Sfinito nel sommesso pianto strappato dal fato all’avvilito cuore.   Inseguo radiose immagini…   Sento trepidazioni nelle aperte crepe d’una  forestiera […]



PAURA.

MORDO   L’INTERNO  DELLA  MIA  BOCCA, DI  NUOVO  SENTO IL  SAPORE DEL  SANGUE  DA  ANNI  LO  FACCIO, NON  TI  DICO  QUELLO  CHE  VORREI. LA  PAURA  DELLE  TUE    RISPOSTE, DI  PERDERTI,  FINGIAMO, UN  BENESSRE  INESISTENTE. SCHIAVA  DELLE  TUE  DECISIONI. NON  SONO  IO  QUELLA  LI’, HO  NASCOSTO  OGNI MIA  EMOZIONE, PER  EVITARE  OGNI  REAZIONE. MA  CI  […]