Letteratura Poeti Famosi



UN SOGNO D’ AMORE DI MEZZA ESTATE.

Occhi che si offuscano nelle sue forme formose che si riflettono al calare di un sole straniero , il tramonto si dipinge nel disincanto dei suoi occhi azzurri che emano strani desideri di carezze vellutate da mani colme d’ amore e tenerezza . . Nell’attesa di un sogno , avvolgi il tuo corpo tra lenzuola […]



UNO STRANO SOGNO .

Lungo il cammino del destino stanotte come in un sogno di un tempo remoto mi sono incamminato su uno strano sentiero guidato da un grido desolato e con rabbia ho calpestato le foglie dei miei ricordi che non avevano più rami verdi per germogliare a nuove primavera . Stanotte il senso della vita mi è […]



SOGNO D’ ORIENTE .

Rigagnoli di gocce d’ oriente oleose di tenere foglie di pesco scivolano lucenti sul collo bianco ornato da monili e pietre azzurre , capelli neri blu notte fluttuano lieve e leggeri nell’ aria tersa e intensa di un mattino nascente ricoperto da steli di grano . Dita tremuli di ardore pizzicano corde lucenti di una […]



NELL’ONDA DELLE “STRINGHE” dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Non t’accorgi, Mondo, che sei lento e lasci vacue scie nel vuoto di un vuoto?   Hai eretto cattedrali sul niente della tua Terra, incuneando il dubbio.   Le tue orbite mimate invano si truccano, – le perdenti -, con il “fiore” della vita.   Vorresti fissare Dio nei tuoi “cerchi” di tronfie visioni. […]



EMOZIONI DEL CUORE .

Quanti silenzi ,quanti perchè , quante emozioni chiusi nel cuore , quanti pensieri saettano come punte di frecce avvelenate fra palpebre dipinto di blu. Credevi che il mondo fosse colmo d’amore ed invece eccola qui la realtà del tuo strano sogno d’ amore e pensi ancora di trovare un appiglio ai tuoi perchè. Le lacrime […]



STRANI NOVEMBRI .

“” CON TANTO AMORE “” era scritto sulla bianca busta impressa con un cuore riempito di baci , in quella busta cera un sogno fatto di momenti felici vissuti insieme a te , una storia che ora e’ svanita tra nebbie di inverni freddi e vuoti di parole . Foglie gialle svolazzavano solitarie e leggere […]