Letteratura Poeti Famosi



FOGLIE E NIDI

Sulle desolate spiagge raccogliesti l’affranta sirena, persa nella furia dei venti.   La tua voce mi spinse oltre i confini degli spazi oscuri, che suonano d’azzurro grano.   Così giunsi alla tua selva di foglie e nidi, agli argentei fianchi di sconosciuta montagna.   23.08.2015 Cinzia de Rosis Share



Argentei vasi

Fioca e pigra notte, le tue ore scorrono in cupi echi.   Il tuo lento passo consuma i lumi che il cielo accoglie.   La tua corvina linfa è malinconia per gli argentei vasi.   Tra disabitate valli e spoglie dune hai piegato ogni stelo.   19/08/2015 Cinzia de Rosis Share



UN CIELO PERDUTO – dalla raccolta “A Sylvia Plath”

Leva il tuo canto e sorridi fissa il viso di luna che rapisce e parla nel suo puro cristallo bacerò le tue labbra di fata.   Non mi abbandonare nella follia di foglie nella battaglia con il vento tiranno che versa sull’umida terra.   Sorridi e canta ancora l’ultima foglia è oltre il sogno di […]



NELL’ETERNA PRIMAVERA – dalla raccolta “A Sylvia Plath”

 Ogni volta, esplorando il tuo verbo, sento le pene e l’amore per la vita.   Seguo le tue parole – lucida seta che l’oscurità disperde nell’infinito…   Ogni volta, esplorando i tuoi versi d’abile mano, sento la notte e il giorno.   Sarò con Te nell’oltre – sorrideremo delle tenebre nell’eterna primavera…   27.07.2015 Ciro […]



PIUME ED AUREE LUCI – Auguri, Mamma –

 Il mio bacio sia per te un tocco di petali quando miti venti scuotono i calici aperti.   Vibrante farfalla, volgesti le ali e fiumi di sangue ai miei giovani ruscelli.   Come luminose stille, le tue acque nutrirono la terra e le piccole spighe dorate.   …Nessun tempo è finito, i tuoi occhi vestiranno […]



UN BORGO MARITTIMO .

Su scogliere arse dal mare un piccolo borgo di case circondata da colline si stende come carta colorata abbracciata da un una lunga e distesa spiaggia , dolci colline fiorite si specchiano e si riflettono su calme onde di un mare azzurro . E’ affascinante camminare a piedi nudi sulla tenera sabbia ogni piccola casa […]