Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



SULLA DESERTA SPONDA

 Penso, cerco, inseguo…

impetuosamente scruto…

fisso lo specchio del cielo.

 

Scopro la fatale angoscia

mentre la terra si apre

perduta al suo nero.

 

Rabbrividisce la vita

che dal giorno alla notte

si logora sui segni del tempo.

 

Tremano le inviolate radici

tra le sinistre linee

dei mutati cerchi.

 

Muoio rinascendo

in tale dubbia realtà

…e penso, cerco, inseguo

 

Scopro l’oscurità

che conficca le sue lame

pressando con empia acredine.

 

Amarezza e sgomento

lo sventurato pensiero

è incenerito come candida vela.

 

Irremovibili e irretenti passaggi

marcano dolore e stupore

alla falsante trappola…

 

Sono tristemente solo…

solo sul precipizio del nulla

insabbiato sulla via d’un sogno felice.

 

12.08.2011 CIRO SORRENTINO

This entry was posted on venerdì, agosto 12th, 2011 at 00:26 and is filed under Poesie D'Autore, poesie personali, Poesie sui Sogni, Poesie sul Silenzio, Poesie sulla Vita, Poesie Tristi, Poesie Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: