Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



PAGINA.

SU  QUESTA  PAGINA  SCRIVO  DI  TE,

SE  SI  POTESSE  ANIMARE,

  NON  RIUSCIRESTI  A  FERMARLA,

LEI    DANZA,   VOLA,   PERCHE’  PARLO  DI  TE.

UN  RICORDO  IN  PIU’

DA  POTER  RILEGGERE,

RIVIVERE,

LE  DIREI  DI  SFIORARTI  LE LABBRA,

DI  TOCCARTI  LE  MANI,

PRENDI  LE  MIE

E  PORTAMI  DOVE  VUOI,

E  PER  FINIRE  DAREI  VOCE

A  QUESTA  PAGINA

PER  GRIDARTI  TI  AMO.

STANCA  SI  POSEREBBE

SUL  TUO  CUORE

PERCHE’  QUELLO 

E’  IL  SUO   POSTO.

Salvatore Nadia

This entry was posted on domenica, maggio 1st, 2011 at 17:50 and is filed under Poesie D'Amore. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

2 Commenti

  1. Maurizio Fratacci Scrive:

    hai un anima che vola, e chi vola con l’anima vive più in alto.

    ... on July maggio 2nd, 2011
  2. CIRO SORRENTINO Scrive:

    Cara Nadia, come al solito sei riuscita a velare con grande maestria il significato profondo del tuo motivo poetico.

    Questa volta l’oggetto della tua rappresentazione è l’anima nascosta dal foglio bianco, un’anima che cerca disperatamente di aderire, nello spazio magico dell’immaginazione, al suo amore (che nel senso lato del termine si identifica con la meta e il fine dell’esistenza).

    Ma questa ricerca, tradita dalle circostanze oggettive dello spazio e del tempo, finisce per rimanere sospesa e bloccata sul palcoscenico della storia, riversando alla ragione un senso di stordimento e di logoramento che soffoca ogni altra possibile aspirazione.

    Brava Nadia.

    Con affetto,

    CIRO SORRENTINO

    ... on July maggio 4th, 2011

Post a Comment




Security Code: