Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



Vuoto.

Vuoto.

Ogni giorno mi dono un fiore,
per una debolezza che giace
quieta nel mio cuore, sai il
tempo ha buona memoria.
Tu non angustiarti amore mio
ora sono diverso, cerco meglio
fra le genti del pianeta,
sai non ho amici perché non
posso esibire buffi trofei.
Percorro sentieri nuovi e veri,
ma tutti portano al silenzio
e svaniscono ricordi e gioie,
ma io non temo perché Tu sei
il mio angelo, mi basta solo
un ‘Ti voglio bene’ e poi
nient’altro, è solo comprensione.
Che mondo strano,siamo costipati
in piccoli e fatui pensieri,e poi
tutto svanisce come neve al sole,
neuroni che si dileguano e solo
vecchi ricordi rinfoltiscono la
vuota mente è fra di essi tutte
le mie delusioni, i miei affetti,
mai persi nel sonno profondo
di una nuova eternità iniziata
troppo presto, forse la peggiore,
perché ho una strana ansia che mi
attanaglia e irrita, ormai il
vuoto giace nel mio cervello, ma  quello che fu rimarrà per sempre.

 

Raffaele Feola Balsamo.

This entry was posted on venerdì, novembre 20th, 2020 at 15:03 and is filed under Poesie D'Amore. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: