Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



Va treno.

Va treno.

Va treno giungi in quel
lontano sogno,
sbuffando sbuffando
non fermare la tua corsa
che vuoi che sia una partenza
ella sarà solo l’inizio
di un nuovo arrivo,
và veloce e non fermarti,
la vita è breve ed ella
spesso biasima e rintuzza
sogni e desideri.

Ho narrato di te, amore mio
prima del grande addio,
del tuo voler inviar baci
con la tua piccola
e generosa mano,
e quanti commossi addii,
e quanti abbracci,
copiosi e soffocanti,
e morbidi e affettuosi.

Va treno porta via
i brandelli di un amore,
e non fermarti,
io non ti inseguo
sui tuoi freddi e lucidi percorsi
ma vorrei esser con te
nel giungere e godere
dell’ arrivo nel
posto che non c’è.

Raffaele Feola.

This entry was posted on martedì, ottobre 11th, 2016 at 20:58 and is filed under Poesie D'Amore. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: