Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



Odor di nulla.

Odor di nulla.

 

Che odore di nulla,

eppure forza e piacere

si danno indipendenza,

ma tramano.

 

Ho conservato

la fonte del mio sapere

ma cos’è codesta lentezza

nel comprendere,

la pioggia mi confonde,

il sole tarda ad asciugare

le mie lacrime, e il cuore?

 

Batte piano e scodinzola

come la coda di un cane in festa,

maledetta angoscia,

ho dimenticato l’amore ed un fiore,

e poi che vuoi che sia un baciamani

è solo il gesto di un vile

che nulla ha da raccontare

e l’inchino non è che un arrembaggio

ad un corpo speranzoso.

Raffaele Feola.

This entry was posted on domenica, settembre 11th, 2016 at 20:05 and is filed under Poesie D'Amore. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: