Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



La fine di un inganno

 

 

Questa sera posso dirti tante cose,

il cielo ha tante stelle luminose e

provocanti vorrei dirti ma che dire?

 

Sei odiosa e bugiarda persino

I tuoi occhi sono offuscati, ti odio

no ti amo che mistero la vita, si mi manchi

conosco l’amore ma come si odia?

 

Come posso non pensarti, il sorriso dolce

la pelle di velluto le mani che toccavano

il mio corpo con sapienza, lasciva e dolce

che ingannevole e falsa la tua felicità.

 

L’inganno è come un boia lui non odia

ma uccide il corpo e tu sarai sua

complice poiché  tu laceri la mia anima,

eppure posso e devo amarti.

 

 Strappo le stelle offusco la loro luce le

nascondo le calpesto grido e le mie urla

strazianti si ripercuotono in un eco infinito

ma tu non ascolti,maledetto destino

che sarà dunque di me e dei miei sogni?

 

La rabbia, l’ira, l’odio, il rancore albergano

nel mio cuore? No sono inerme,inconsapevole

 ti amo e tu non vuoi e allora  che il carnefice

si adoperi e svolga il suo compito,

 

 tu amore hai già concluso la tua perfida opera,

sono, anzi ero il tuo futuro

e adesso non sono che un’ombra

nella dispensa dei ricordi.

This entry was posted on mercoledì, luglio 31st, 2013 at 19:50 and is filed under Poesie D'Amore. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: