Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



LUNA

Tante volte ho pianto

vegliando in silenzio.

 

Oh, mia luna splendente!

 

Tu conosci l’eternità

e tutto il dolore passato.

 

Quante volte ci hai liberato

dal buio attorcigliato.

 

Tu conosci la malinconia

del fuoco che arde l’anima.

 

Oh, mia luna confidente!

 

Tu corri nel mio cuore

e abiti la mia mente.

 

In un angelo di creta

ho ritrovato la mia metà.

 

Così delicato e lucente

così reale e coinvolgente.

 

Oh, mia luna bianca!

tu sarai sempre presente.

 

Conduci a chi sogna

il soffio  della   felicità.

 

Ana Valdeger 25/07/2013

This entry was posted on sabato, luglio 27th, 2013 at 20:30 and is filed under Poesie D'Amore, Poesie sul Silenzio, Poesie sulla Vita. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

1 Commenti

  1. Ciro Sorrentino Scrive:

    LE TRE INVOCAZIONI ALLA LUNA,
    “Oh, mia luna splendente!”
    “Oh, mia luna confidente!”
    “Oh, mia luna bianca!”,
    SONO “IN PRIMIS” DICHIARATIVE DI UN BISOGNO DELL’ANIMO DI RIPERCORRERE LE ALTALENANTI VICENDE DELLA PROPRIA VITA; SU UN PIANO AFFETTIVO – RAZIONALE SONO UNA PRESA D’ATTO CHE ESISTE UN PRESENTE DIVERSO E GIOIOSO, UNA REALTA’ DELICATA E FRAGILE (“…un angelo di creta…”) CHE PORTA SERENITA’ E QUIETE; A LIVELLO PROSPETTICO EVIDENZIANO LA SPERANZA CHE LA PUREZZA DELL’ANIMA, IL VOLTO DEL BENE POSSA TROVARE IL SUO COMPLETAMENTO E LA SUA AFFERMAZIONE.
    Con affetto e stima,
    Ciro Sorrentino

    ... on July luglio 28th, 2013

Post a Comment




Security Code: