Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



IL SACRO GRAAL

Languivo nei boschi

quando prendesti

il mio ramo franto

e udisti il mio brusio

che fluiva come pioggia

nel pianto di un cuore reciso.

 

In te riconobbi

la mia sete

la voce liquida

presa nelle caligini

sorte dai gravi autunni

che ti spingevano al pianto.

 

Ma il respiro dell’anima

ci liberò dal buio

e rinascemmo

nel nocciolo

che cantò di nuovo

nel fruscio delle fronde.

 

L’antica linfa rinverdì

e ci prese fulminea

come se si fossero

riuniti i sogni

perduti nella storia

delle nostre sopite speranze.

 

Ora siamo rosso sangue

radici intrecciate

tra polveri d’oro

sale d’amore

che ci esaudisce

con il vino del calice sacro.

 

26.07.2013 Ciro Sorrentino

This entry was posted on venerdì, luglio 26th, 2013 at 15:00 and is filed under Poesie D'Amore, Poesie D'Autore, poesie personali, Poesie sulla Vita, Poesie Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: