Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



OMBRE DI STRANI RAGGI

Vibrano i sogni

e poi si perdono

in un tetro brusio

quando l’oblio

avversa ogni aurora.

 

Ascolto il silenzio

e la quiete

apre il mantello

per disperdere

l’allodola e il suo canto.

 

Per brevi istanti

dalle nere ombre

fuggono faville

che cercano

la porta delle stelle.

 

Ma un freddo cielo

confonde

le povere foglie

che cadono smarrite

nelle tele di ragno.

 

Nel diffuso grigiore

solo ombre

di strani raggi

si spiegano

su un mare di cenere.

 

09.06.2013 Ciro Sorrentino

This entry was posted on domenica, giugno 9th, 2013 at 20:04 and is filed under Poesie D'Amore, Poesie D'Autore, poesie personali, Poesie sul Silenzio, Poesie sulla Vita, Poesie Tristi, Poesie Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: