Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



BOSCO DI PIETRA

 

C’era un ragazzo

con occhi da bambino,

guidava un aquilone

 in cielo e sognava…

 

Le fate, il bosco, la magia…

il mare, il cielo e l’infinito,

tutto nel suo mondo

era sempre perfetto.

 

Ma avvilito si accorse

di essere prigioniero

in un mondo diverso dal suo,

un mondo senza ritorno.

 

Quel bosco era di pietra,

le fate segnavano il tempo

ricordando come l’ardua vita,

atterra i sogni più belli.

 

Il ragazzo in lacrime

ritirò il suo aquilone,

sperando ancora

che ritornasse il vento.

 

Vento che porta via

Un po’ di malinconia,

liberando in volo

tutta la magia.

 

04.06.2013 Ana Valdeger

 

This entry was posted on mercoledì, giugno 5th, 2013 at 10:51 and is filed under Poesie sui Sogni, Poesie sul Mare, Poesie sulla Vita, Storie e Fiabe. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: