Pagina 1 di 11

Letteratura Poeti Famosi



SUI VETRI DELL’ANIMA

Smisurati spazi

di laconico buio

avvolgono la terra

velata dalla neve

che fa da specchio

al cielo perso

nel caos emerso

dal mio inquieto cuore.

 

I fiori sono perduti

nei fiocchi d’ombra

che scendono

dal livido cielo

come veli di nebbia

sul bosco scuro

dove gli alberi

rimangono sospesi.

 

Sono sparite

le lenzuola aperte

del paesaggio

ora che l’oscurità

ha steso la coperta

sulla collina

dei fili d’erba

frantumati dai sassi.

 

Sui vetri dell’anima

come grandine

picchiano

le coccinelle

dalle ali di piombo

mentre nella sala

sta la rete dei sogni

con tutti i pesci agonizzanti.

 

Violato è il bocciolo

sulla nera terra

lo stelo è caduto

come pianta

dai fulmini trapassata

e della sua vita

resta solo la cenere

delle radici falciate e perse.

 

12.06.2013 Ciro Sorrentino

This entry was posted on mercoledì, giugno 12th, 2013 at 14:35 and is filed under Poesie D'Amore, Poesie D'Autore, poesie personali, Poesie sul Silenzio, Poesie sulla Vita, Poesie Tristi, Poesie Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Post a Comment




Security Code: