Letteratura Poeti Famosi



Che Pazzia.

Che pazzia. Che pazzia smettere di crederci, io sono un pupazzo di stoffa che non sorride mai ma dona compagnia, io ci credo che la speranza è ultima a morire, ma se dovessi entrare prima in quel luogo di morte che ne sarebbe della speranza. Sono solo un pupazzo che il buon Dio ha donato […]



Fuggiamo.

Fuggiamo. Fuggo, Fuggi ma sii lesta il vento del dolore è veloce e l’amore è strano nel giungere, a volte basta un bacio, ma non tollera gli inganni. Tu non voltarti, va e non dispiacerti la clemenza non esiste solo compatimento, sbagliai e ti persi, ma che importa amo il mare, il cielo e le […]



Nel tempo che fu.

Nel tempo che fu. Nel tempo che fu dell’amore ero, ora non più, quanta gaiezza sfoggio arte e amici tanti ora trionfo, ma di nulla, atticciato e come uno sventato ho spento la lampada di Diogene, pazza vita che fai scombini e ricomponi. Ma volli tanto, che sollievo, ebbi tutto che illusione io fui maldestro […]



Profonda notte.

Profonda notte. Un immenso dolore nel graffiare il vetro che mi tiene lontano da quel giardino incantato. Fiori mossi da una leggera brezza, e una limpida acqua che scorre su una piccola cascata, ma è dunque tanto odiosa e senza carezze la mia vita. Ed io non capisco quel mistero che offre l’eternità, ma io […]



Non invocare amore mio.

Non invocare amore mio. Quanto ardore nella mia memoria, sospiri dispersi da un vento strano e complice di un momento, uno solo, ma ricco di un sontuoso dono, l’amore. Io non sono felice ma le mie lacrime piegono il possente e forte albero, testimone silenzioso di tanta tenerezza, e di tante dolci promesse. Non invocare […]



Al mare

Al mare. Dai dai il mare aspetta, ho indossato il mio frac con la coda nera, una paglietta di plastica rossa ed una borsa termica di carta riciclata. Il mare è tranquillo, pochi squali, ma hanno pranzato. Bello il mare osservi i costumi, no non quello che c’è dentro, io amo solo il mare. Faccio […]