Pagina 2 di 1812345678910Ultima »

Letteratura Poeti Famosi



Illusione di un improbabile amore.

Illusione di un improbabile amore. Quanta luce nello sciame di quel fascio di stelle, che confuse e impertinenti si contendono il sussulto della grande avventura di essere al tuo fianco amor mio, tu e il tuo sorriso, che bellezza assordante e che voce suadente, parli parli ma non ascolto, odo solo un melodico concerto e […]



Nessuna promessa di perdono.

Nessuna promessa di perdono. E‘giunto il tenebroso buio, questo amor mio è speciale, mi inarco devoto innanzi al mio Dio, e la sera per quanto oscura elargisce aromi di strani misticismi, ed è forte la smania di esser solo. Congiungo le mie mani e una preghiera fugge veloce dalla mia bocca, ed ella recita cosi: […]



Che silenzio.

Che silenzio. Piccoli brusii e respiri affannosi, quanta complicata fu tal apparenza di vita sempre ansiosa e agghindata da misteriosi tramonti, strani amori e fuorvianti passioni. A volte mi par di essere palpitante e felice poi d’improvviso funesto ebbe a divenire ciò che volle la mia anima. No non vendetti l’anima all’immortale ammaliatore, lui con […]



Immaginazione.

Immaginazione Il tuo viso, il tuo corpo, il mio cuore è agitato, ti bramo. Son sulle rive del fiume, l’acqua, è cosparsa di viole e petali di rose, con il capo reclino su un pruno doloroso ti aspetto. Sussurra il vento, i rami si flettono come a voler lambire il mio fronte inquieto, pone buoni […]



I fiori del nulla.

I fiori del nulla. Che storia, la storia di un riarso deserto, rose di sabbia e ombra di sole, si competono il nulla e nulla ancora, e lacera e punge il graffio della strana pianta verde che su di esso nasce, ed ella non nutre e non si nutre. Eppure nacque, vive e non muore […]



INFINITO RESPIRO

A volte nel cielo, vero specchio d’altra storia, il mio carminio s’accende improvviso.   A volte la fiamma volteggia in cerchi strani, rifrazioni d’amore bruciato.   A volte le distanze si annullano, un bagliore, poi l’infinito respiro che nutre il mio cuore.   A volte si schiudono tutte le cupole, dagli abissi un anello d’oro […]