Pagina 8 di 11« Prima234567891011

Letteratura Poeti Famosi



IL TUO PRIMIGENIO AMORE – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Tu, mio fiore, mi rassereni e sui rossi prati vibri in lievi suoni come sacro violino che ci avvolge nell’alcova eterna che tremola di melodie e di essenza ineffabile.   Sei il fiore che amo! Travolgenti i tuoi baci sono scienza del mondo su queste labbra che in Te hanno vinto le tumultuose onde di […]



NASTRI COLORATI – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Con placida grazia avvolgi il mio spirito e come un faro nel giro d’orizzonte sprigioni luce viva più intensa del giorno.   Così la mia notte si riempie di luci e come il vento supero gli scogli con ali sorvolando le anse tristi della vita.   Gioiosi i tuoi schizzi sono pioggia che urta e […]



FIGURANTI POSE – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

È rifiorito il giardino che s’inabissò nell’oceano delle indistinte idee.   Felice s’aggira il vate nella chiarità e di nuovo canta con gioioso sorriso.   Variopinta la farfalla porge le sue ali e il volo bizzarro delle figuranti pose.   Esultante il cantore trova la sua perla nelle fresche acque di un silenzioso torrente.   […]



SI APRIRONO I PETALI – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Affiorarono i ricordi alla porta del cuore cercando udienza come secolari spettri nell’atrio d’una piramide.   Rischiarò la luna la gelida fossa dove si mescolavano pungenti i tormenti alla mai vinta speranza.   Si aprirono i petali delle rose ghiacciate che nei lunghi inverni sognarono sempre la gioia e la linfa di vita.   14.02.2014 […]



IN RAPITO SILENZIO – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Emigrai estraneo negli occhi recando i pochi barlumi della tua fede lucente.   Nel lento cammino compresi il vero che di saggezza riempì il mio cuore.   Così abbandonai l’ora inquieta e pauroso il buio degli universi sperduti.   Presi la posa del saggio che le pupille inebria  con le mistiche scintille scoperte in rapito […]



LA TUA SEMPLICE CASTITÀ – dalla raccolta “AMORE ALLO SPECCHIO”

Sorgesti come la Primavera i sogni trasformando in lieve brezza azzurrina.   Come il Sole sveglia le api operose accendesti il mio alveare.   Mi rendesti felice nei fiumi di spighe che d’oro segnano il cielo.   Come magnifica regina entrasti nella mia vita con umile e muta nobiltà.   Possano regali abiti cingere la […]