Pagina 4 di 1612345678910Ultima »

Letteratura Poeti Famosi



VIVO NELLA NOTTE CHE RESPIRI – dalla raccolta “A Sylvia Plath”

Ah fata, sento l’infinito nel battito della rosa che la tua fragranza reca fino alla linea folle dell’oceano.   S’accendono i vortici d’oro dei tuoi coperti petali – aromi persi nello scintillio d’affilate spine e steli affusolati.   Il tuo polline è il mio delirio, germinante amore, effervescenza sonora di bianca luna o di rosso […]



IL VIAGGIO DELLA VITA .

Per l’affetto e l’amicizia che mi avete dimostrato con il calore dei vostri commenti dedico a tutti voi questa mia presente . Grazie a tutti voi Prof. Ciro sorrentino , Ana Valdeger ,Pro. Attilio BELTRAMI ,Ill.Cinzia De Rosis ,Feola Raffaele, Lucia Pugliese , Piccola Tsumani … Mi scuso con tutti gli altri che non menzioni […]



UOMO DONNA , DONNA UOMO .

Visione di una realtà non sua , non voluta … repressa nel suo corpo , nascosta a sguardi indiscreti maledici la madre natura di aver intrappolata nel tuo corpo di uomo la femminilità di cui realmente sei , nascondi a te stesso la natura di uno strano uomo che si sente femmina , hai una […]



NELL’ ETERNO GIORNO DELLA MEMORIA . ( NEL GIORNO DELLA MEMORIA )

Occhi vitrei senza speranza guardano con rabbia e paura pezzi di lembi di pelle e sangue su fili spinati del campo , il sano guizzo di follia si mischia nell’ anima di chi pietà non ha . L’ aria ha il sapore della morte e nello spazio del campo il giorno prende la notte per […]



LIZY…

Freschezza del mattino lieve vento di primavera i tuoi occhi lucidi rispecchiano la femminilità che racchiudi nell’ anima , l’ illusione più dolce del tuo sorriso risplende meravigliosamente di vita . Incantevole sogno di una notte che unisci passioni e desideri ricamati sulla volta del cielo stellato , sei un raggio di sole senza nuvole […]



FORSE SEI UN SOGNO

Sento il tuo giorno nella notte che assedia l’essenza d’aurora e le spume dell’oceano.   La tua tempesta di bianche piume irrompe sulle pianure nate dalle nere arcate.   Sento la tua purezza nell’onda di sale che rompe l’immoto silenzio e ogni nuova finzione.   A te volgo il calice, perché ogni stilla s’unisca alla […]