Letteratura Poeti Famosi



UN PIANTO DI GIOIA dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Il tuo disperato verbo è l’unica realtà che riconosco al tempo.   Non conosco il tono ma voglio leggere nel fumo sopra la fiamma.   Mi avvolge il tuo ritmo e prende forma la tua abbagliante voce.   Una lacrima poi mille: un pianto di gioia e la tua immanente scienza.   16.12.2014 Ciro […]



NELLO SPAZIO POSSIBILE dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Cerco un sentiero per trovarti e leggo i tuoi versi la geometria delle nascoste tracce.   Cerco il vero nel volo di un petalo che s’adagia lento nel lago di luna che precede il mio passo.   Leggo finchè il sonno non mi traghetta nello spazio possibile dove sull’angoscia imperversa la speranza.   15.12.2014 […]



NON VOGLIO PIÙ RESTARE dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Non voglio più restare nel purgatorio di albe e tramonti che sempre affliggono.   Si confondono i sogni nella foresta che di nere fiamme avvolge tutti gli uccelli.   Sono caduti i mantelli e le gabbie sparse dell’umano inganno: è tempo di spiegare le vele.   15.12.2014 Ciro Sorrentino Share



SUL FILO DI RAGNO dalla raccolta “A Sylvia Plath”

Ogni notte balugina nella mia mente una scia madreperlacea di lumaca che seguo con lento passo per non calpestare tracce di lucidi cristalli.   In questa visione sorge la speranza che brucia senza tregua come un grosso ceppo nel focolare quando ormai in ogni direzione si è spento ogni lume.   Resisterò all’urto degli inarrivabili […]



IL TRISTE CANTO DEL GENIO dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Nel fiore che si dona e poi muore viaggia il tuo respiro.   Inceneriscono gli steli e bruciano le foglie ma restano i tuoi semi.   Ogni calice custodisce la tua anima viva e il triste canto del genio.   14.12.2014 Ciro Sorrentino Share



DOPO LA PIOGGIA dalla raccolta “A Sylvia Plath”

  Nubi corvine si addensano in fondo nel punto ignoto dove morte e vita hanno il tuo solo colore.   Così sovrasti e sei l’inconoscibile che rapisce il respiro in un battito d’ali oltre il deserto dei sassi.   Regina dei cieli, scintilla il lampo e il tuo genio che mi rende libero nel volo […]